• cepagatti.jpg
  • alanno.jpg
  • nocciano.jpg
  • loreto.jpg
  • rosciano.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • salle.jpg
  • montesilvano.jpg
  • vicoli.jpg
  • penne.jpg
  • abbateggio.jpg
  • moscufo.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • villaceliera.jpg
  • roccamorice.jpg
  • cugnoli.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Firmato l’accordo di programma per la valorizzazione e sviluppo del comprensorio Voltigno-Voltignolo

voltignoÈ stato siglato l’accordo di programma tra il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa, il sindaco di Villa Celiera Oreste Di Lorenzo, il primo cittadino di Carpineto della Nora Donatella Rosini e il sindaco di Civitella Casanova Marco D’Andrea per la valorizzazione del comprensorio del Voltigno e Voltignolo. Un atto che chiude un iter avviato nell’ultima legislatura elettiva dell’ente Provincia.

“L’amministrazione provinciale – spiega il presidente - ha voluto dare seguito ad un impegno preso con i sindaci della vallata sulla necessità di migliorare e rendere meglio fruibile il comprensorio dell’alta piana del Voltigno e Voltignolo, per l’indubbia valenza paesaggistica e naturalistica dei luoghi, ed in considerazione delle potenzialità di crescita e sviluppo turistico dell’intera area. Una zona dove il turismo invernale (sci da fondo) è molto praticato, nonostante l’assenza di strutture ricettive e la carenza di alcune arterie stradali. E, infatti, allo stato attuale l’unico accesso pescarese diretto al comprensorio turistico del Voltigno e Voltignolo è rappresentato da Pescara – Passo Cordone - Villa Celiera - Voltigno; Pescara – Catignano – Carpineto Della Nora – Voltignolo. E senza interventi ad hoc questo comprensorio non riuscirà mai a sfruttare in pieno le sue potenzialità”.

L’asse turistico in questione, di proprietà comunale rispettivamente di Carpineto della Nora, Civitella Casanova e Villa Celiera, presenta oggettive carenze strutturali e funzionali, carenza di opere d’arte e di segnaletica orizzontale e verticale. “La Provincia – prosegue Testa - aveva stabilito in sede di bilancio una somma pari a 200mila euro da destinare a questi interventi. Purtroppo le scelte in consiglio sono state differenti rispetto alla nostra volontà iniziale. Quindi chi diventerà il nuovo presidente dell’ente avrà il compito di reperire le risorse necessarie per realizzare questi lavori fondamentali alla crescita del territorio”.
Va detto, infine, che secondo l’accordo gli enti firmatari dovranno provvedere allo sgombero della neve sulle strade comunali e al potenziamento e sistemazione delle strade comunali di Villa Celiera, Voltigno, Voltignolo, strada comunale San Bartolomeo, Versante al bosco, Voltigno.


Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Martedì 14 Ottobre 2014 14:27 )