• vicoli.jpg
  • villaceliera.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • moscufo.jpg
  • alanno.jpg
  • salle.jpg
  • montesilvano.jpg
  • cepagatti.jpg
  • loreto.jpg
  • abbateggio.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • penne.jpg
  • rosciano.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • nocciano.jpg
  • roccamorice.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • cugnoli.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa La Provincia sblocca i finanziamenti alle imprese: 7,5 milioni di euro di ossigeno al territorio.

provinciahomeLa Provincia di Pescara ha sbloccato i pagamenti alle imprese per circa 7,5 milioni di euro”. Ad annunciarlo è il presidente Guerino Testa.

“Grazie alla virtuosità di questa amministrazione – spiega Testa – la Provincia, in tre mesi, ha sbloccato ben 7,5 milioni di euro, chiudendo, di fatto, tutte le posizioni debitorie del 2013 e anche qualche debito del 2014. In questo modo vengono liquidate le ditte che hanno svolto lavori per l’ente nei settori della viabilità e dell’edilizia scolastica.
Questo vuol dire che ad oggi – sottolinea Testa - i pagamenti sono quasi immediati. In questo modo non costringiamo le aziende a doversi rivolgere agli istituti di credito per scontare le fatture che comunque hanno un costo non certo irrisorio”.

Secondo il presidente della Provincia, “attraverso questa operazione, l’ente nel suo piccolo, segue la linea programmatica del Governo sullo sblocco dei fondi, in modo da dare respiro alle attività produttive: si tratta di fondi che vengono re-immessi nel tessuto sociale, con l’auspicio che questo contribuisca ad una ripresa tanto attesa da parte di tutti”.

Nel 2013 la Provincia ha pagato alle imprese 13 milioni 731mila euro, nel 2009 8 milioni 732mila euro, nel 2010 17milioni 45mila euro, nel 2011 16 milioni 569 mila euro, nel 2012 11 milioni 237mila euro.


Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 15 Maggio 2014 07:46 )