• loreto.jpg
  • rosciano.jpg
  • cepagatti.jpg
  • villaceliera.jpg
  • nocciano.jpg
  • vicoli.jpg
  • penne.jpg
  • cugnoli.jpg
  • moscufo.jpg
  • roccamorice.jpg
  • montesilvano.jpg
  • abbateggio.jpg
  • alanno.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • salle.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Al via i lavori per la nuova strada di collegamento tra Bolognano e Salle

Testa - CozziPartiranno nei prossimi giorni i lavori di realizzazione della nuova strada di collegamento tra la strada provinciale 66 – ex statale 5 – Bolognano – Musellaro – Salle – San Tommaso – ex statale 487. Si tratta di interventi di manutenzione straordinaria e di sistemazione di strade ammalorate a causa dei copiosi eventi atmosferici invernali. L’importo complessivo è di 1.299.999,95 euro. L’obiettivo è di tutelare l’incolumità pubblica dei numerosi utenti che attraversano l’arteria di competenza provinciale.
Ad annunciare i lavori sono il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa e l’assessore ai Lavori pubblici Valter Cozzi.

“Considerando che molte strade presentano problematiche legate a frane, fondo stradale sconnesso, punti critici con scarsa visibilità, barriere e segnaletica insufficienti e inadeguate – spiegano Testa e Cozzi – gli uffici tecnici hanno elaborato un progetto di riqualificazione della viabilità nei comuni di Bolognano e Salle e di messa in sicurezza dell’infrastruttura viaria che attraversa i due centri urbani, caratterizzata da sempre crescenti volumi di traffico”.

Si procederà dunque a ripristinare le opere di regimentazione delle acque superficiali, gli attraversamenti trasversali del corpo stradale tramite prolungamento di tombini esistenti, i tratti franati con la realizzazione di gabbionate per il consolidamento della scarpata a valle della carreggiata, l’ampliamento della sede stradale e la rettifica di curve pericolose e con scarsa visibilità, la risagomatura dei tratti ammalorati, la manutenzione e posa in opera di barriere stradali e la realizzazione della segnaletica orizzontale e verticale.
“Gli interventi saranno realizzati in 180 giorni”, concludono Testa e Cozzi.


Add this to your website