• aanataleslide.jpg
  • vicoli.jpg
  • loreto.jpg
  • cugnoli.jpg
  • penne.jpg
  • moscufo.jpg
  • cepagatti.jpg
  • montesilvano.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • abbateggio.jpg
  • roccamorice.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • villaceliera.jpg
  • nocciano.jpg
  • alanno.jpg
  • salle.jpg
  • rosciano.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Una vetrina virtuale al Museo dei gusti delle terre pescaresi

dottavioIl Museo dei gusti delle terre pescaresi, che sorgerà su iniziativa della Provincia negli spazi del Museo delle Genti d’Abruzzo di Pescara,  si arricchisce di un'altra vetrina, stavolta virtuale. E’ prevista una modernissima piattaforma di e-commerce finalizzata ad aumentare la vendita delle produzioni tipiche locali del pescarese, annuncia l’assessore Angelo D’Ottavio. Il progetto ICT nasce e si sviluppa grazie ad un finanziamento della Regione Abruzzo di 310mila euro e un primo atto formale è previsto per mercoledì 29 gennaio, alle 10, quando i Comuni che hanno aderito al progetto (sono 39 su 46 della provincia) sottoscriveranno un accordo che consentirà alle imprese operanti sul territorio di poter utilizzare questa soluzione innovativa.
Il Museo dei gusti delle terre pescaresi si snoda in tre moduli: il primo è la vetrina che sarà realizzata a Pescara vecchia, grazie ai fondi che sono stati già impegnati a favore della Fondazione, il secondo è la piattaforma di e-commerce mentre il terzo è la penetrazione verso l'interno del territorio provinciale in quei comuni che hanno un museo e condividono la strategia di integrarlo con una nuova sala per l’esposizione, la degustazione e la vendita di prodotti tipici.
Il progetto è stato finanziato a seguito del bando "premialità" attraverso il quale il vice presidente della Giunta regionale d'Abruzzo, Alfredo Castiglione, ha inteso stimolare le amministrazioni locali ad aggregarsi in progetti strategici che, utilizzando le soluzioni ICT, potessero sostenere la ripresa economica dei territori di riferimento.
La piattaforma che sarà presentata il 29 gennaio sarà anche social e saranno attivate la pagina Facebook, i profili Twitter e Google plus, oltre a FourSquare e YouTube. Saranno realizzati e diffusi redazionali, interviste, servizi fotografici, recensioni e ricette, e i produttori e le produzioni tipiche saranno raccontati sul web. Si prevedono anche iniziative, insieme al Museo dei Gusti, di promozione, corsi di degustazione, iniziative formative, d’intesa con i partner e in particolare con l’agenzia di sviluppo locale Terre Pescaresi.
“La Provincia di Pescara, attraverso l’assessorato allo Sviluppo Territoriale e innovazione, fa notare D’Ottavio, è riuscita a realizzare questo programma senza utilizzare neppure un euro del bilancio dell’ente, ottenendo i finanziamenti necessari attraverso i bandi della Regione Abruzzo e della Commissione Europea”. Commenta  Castiglione: “Il commercio elettronico ha tassi di sviluppo straordinari, negli ultimi anni è cresciuto in Italia come nel mondo sempre a doppia cifra e per il 2014 è prevista una ulteriore crescita. Possiamo certamente affermare che questo mercato non conosce crisi e anche per questo sono molto soddisfatto del  progetto”.


Add this to your website