• rosciano.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • nocciano.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • vicoli.jpg
  • cepagatti.jpg
  • abbateggio.jpg
  • salle.jpg
  • roccamorice.jpg
  • moscufo.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • villaceliera.jpg
  • alanno.jpg
  • penne.jpg
  • cugnoli.jpg
  • montesilvano.jpg
  • loreto.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Tirocini formativi, la Provincia di Pescara mette a disposizione altri 60 posti
MartorellCi sono altri 60 posti a disposizione nell’ambito della iniziativa dei tirocini formativi, promossa dalla Provincia di Pescara. Ai 240 tirocinanti inizialmente previsti e ammessi (il bando è scaduto a luglio) se ne aggiungono in questi giorni altri 60, grazie alle somme rinvenute tra le economie dall’assessorato provinciale alle Politiche del lavoro, da aggiungersi agli altri 100, e oltre, dei progetti Tandem e RiParto. Lo annunciano il presidente della Provincia Guerino Testa e l’assessore Antonio Martorella il quale spiega che “abbiamo voluto fortemente ampliare il numero degli ammessi a questa iniziativa come avevamo promesso durante l’ultima edizione di maggio di Pescaralavoro in cui avevamo annunciato una terapia d’urto sui tirocini formativi per l’anno 2013 per almeno 400 persone e ci siamo riusciti proprio in questi giorni, con grande impegno ma anche con immensa soddisfazione”.Si tratta di tirocini di tre mesi per disoccupati e inoccupati ai quali viene riconosciuta, a totale carico dell’ente, una indennità mensile netta pari a 600 euro. I tirocini si svolgono presso soggetti ospitanti, selezionati a seguito di un avviso, e consentono ai partecipanti di vivere esperienze di formazione on the job, che consentano sia di avvicinarsi per la prima volta al mercato del lavoro attraverso una conoscenza pratica e diretta tale da arricchire il curriculum o integrare il proprio percorso di studi, sia di ri-orientare o specializzare le competenze già acquisite in esperienze lavorative precedenti. I 60 tirocinanti sono stati individuati, come disponeva l’avviso, attraverso lo scorrimento della graduatoria e sul portale www.pescaralavoro.it sono stati pubblicati i nomi dei candidati interessati, che saranno contattati dall'ufficio preselezione del settore Lavoro della Provincia nel mese di gennaio, per avviare le procedure e consentire loro di accedere ai tre mesi di formazione con tirocinio. Per Testa “è un altro obiettivo raggiunto dall’assessorato alle Politiche del Lavoro che ha attivato nel corso degli anni numerosi progetti per favorire occupazione e occupabilità, raggiungendo migliaia di persone e coinvolgendo tante imprese ed enti del territorio. In un momento storico in cui la crisi ha raggiunto il suo apice ogni tipo di iniziativa utile a fornire un’opportunità a  un disoccupato o un inoccupato appare strategica per cui l’ampliamento dei tirocini ad altre 60 unità non può che renderci soddisfatti”.


Add this to your website