• salle.jpg
  • penne.jpg
  • villaceliera.jpg
  • roccamorice.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • rosciano.jpg
  • aanataleslide.jpg
  • cepagatti.jpg
  • montesilvano.jpg
  • nocciano.jpg
  • moscufo.jpg
  • vicoli.jpg
  • loreto.jpg
  • abbateggio.jpg
  • alanno.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • cugnoli.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Misticoni-Bellisario, Rapposelli incontra i rappresentanti del Consiglio d’Istituto

rapposellibigMercoledi mattina il vicepresidente e assessore all’Edilizia scolastica Fabrizio Rapposelli ha incontrato i rappresentanti del consiglio d’Istituto del Misticoni-Bellisario per fare il punto della situazione in merito alle problematiche del polo artistico pescarese.
“Nel corso dell’incontro – spiega Rapposelli – abbiamo chiarito la natura e le cause degli interventi da eseguire al Bellisario di via Einaudi che abbiamo già predisposto con delibera di giunta per un importo di 200mila euro relativi alla definitiva risoluzione di tutti i problemi inerenti le tramezzature interne dell’edificio, con particolare riferimento al piano terra e al secondo piano. Ho anche rassicurato i rappresentanti del consiglio d’Istituto sul fatto che, oltre a ciò, abbiamo già affidato la progettazione degli interventi relativi alla sicurezza dell’edificio”. Il vicepresidente inoltre sottolinea di aver annunciato che sta per essere bandita la gara relativa ai lavori di adeguamento sismico al Misticoni di viale Kennedy per una ulteriore spesa di circa 900mila euro. “Durante la riunione – prosegue l’assessore – abbiamo altresì affrontato la questione della terza sede per ciò che concerne gli indirizzi del Liceo musicale e del Liceo coreutico temporaneamente ospitati in via Einaudi, e abbiamo approfondito sia la prospettata soluzione della Stella Maris di Montesilvano, sia quella dell’ex tribunale di piazza Alessandrini, sia l’attuale succursale dell’Alberghiero di via Tirino in procinto di trasferirsi, a lavori ultimati, in via dei Marsi. Abbiamo quindi convenuto – conclude Rapposelli – che la soluzione più concreta e rapida potrebbe essere quella di via Tirino, locale di proprietà della Provincia e quindi disponibile. Nei prossimi giorni faremo una verifica dei costi da sostenere per tali soluzioni, con un ulteriore approfondimento a Palazzo di città per ciò che concerne i locali attigui all’ex Mediamuseum, trattandosi di struttura di proprietà comunale. Una volta effettuati questi approfondimenti tecnici ci sarà un nuovo incontro con i rappresentanti del Misticoni-Bellisario in modo da metterli al corrente dei vari passaggi effettuati”.

 


Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Martedì 03 Dicembre 2013 08:30 )