• salle.jpg
  • abbateggio.jpg
  • vicoli.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • rosciano.jpg
  • cugnoli.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • moscufo.jpg
  • penne.jpg
  • loreto.jpg
  • nocciano.jpg
  • villaceliera.jpg
  • alanno.jpg
  • montesilvano.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • cepagatti.jpg
  • roccamorice.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Laboratori esperenziali, al via il progetto rivolto ai giovani studenti delle scuole superiori
rapposellibigCominciano domani, mercoledì 20 novembre, i laboratori sperimentali di comunicazione intergenerazionale organizzati dalla Provincia di Pescara nell’ambito del progetto Inter Company Generation. L’iniziativa, approvata e finanziata nel quadro dell’edizione 2012 del bando azione ProvincEgiovani, è promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Upi  - Unione delle Province Italiane.Ai laboratori, che saranno tenuti da docenti dell’istituto di ricerca e formazione di Pescara, parteciperanno 50 studenti provenienti dalle otto scuole superiori della provincia che hanno aderito all’iniziativa e 20 adulti .Il primo laboratorio (Leadership – Coaching), per un totale di 10 ore, verterà  sul dialogo intergenerazionale. “Si tratta – spiega il vicepresidente e assessore all’Istruzione della Provincia di Pescara Fabrizio Rapposelli -  di attività uniche nel loro genere perché fanno parte di una moderna didattica, propria delle tecniche di ipnosi ericksoniana. I laboratori esperienziali consentono di praticare le tecniche e fornire strumenti d’avanguardia in qualunque settore della comunicazione ad uso di qualsiasi fascia generazionale”.
Durante il secondo laboratorio (Forza delle emozioni), sempre della durata complessiva di 10 ore, si dovranno analizzare le emozioni fondamentali, facendo riferimento alla teoria genetica della psicologia evoluzionistica, a quella fisiologica, a quella cognitivista e a quella culturalista e si vedrà poi come decodificare correttamente il messaggio che le emozioni inviano.
Nel laboratorio sperimentale (Bridging the digital divide), della durata di12 ore, i giovani dovranno apprendere le nuove tecnologie per insegnare a fasce generazionali adulte l’uso delle stesse.


Add this to your website