• tocco_da_casauria.jpg
  • salle.jpg
  • vicoli.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • alanno.jpg
  • nocciano.jpg
  • loreto.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • rosciano.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • cepagatti.jpg
  • moscufo.jpg
  • cugnoli.jpg
  • roccamorice.jpg
  • penne.jpg
  • abbateggio.jpg
  • villaceliera.jpg
  • montesilvano.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Roma i risultati dell’esperienza avviata in tema di innovazione tecnologica

cpiLa Provincia di Pescara è stata scelta a livello nazionale come modello per le altre Province italiane per ciò che riguarda l’innovazione tecnologica applicata ai servizi al lavoro. Quella di Pescara è una delle sei Province (insieme a Roma, Pistoia, Terni, Modena e Treviso) individuate dal ministero del Lavoro come “buona prassi”, grazie alle diverse iniziative di successo promosse dal 2010 e cioè il portale www.pescaralavoro.it,  i social network ad esso collegati, la APP Pescaralavoro e il modello di integrazione tra Sistema Informativo Lavoro provinciale e l'Ordine dei Consulenti del Lavoro.

I progetti ideati dall’assessorato alle Politiche del lavoro, guidato da Antonio Martorella, e i lusinghieri risultati ottenuti in questi anni, saranno illustrati oggi a Roma, a partire dalle 14 (Porta Futuro, in via Galvani), dal dirigente del settore, Tommaso Di Rino, nel corso del terzo seminario di scambio prassi “Innovazione tecnologica e semplificazione amministrativa dei servizi al lavoro” aperto a tutti i dirigenti delle Province italiane.

Di Rino metterà in evidenza, tra l’altro, che la Provincia di Pescara ha progettato internamente il portale del settore Lavoro, attivato il primo maggio 2010, che viene aggiornato unicamente dal personale degli uffici, quindi perfettamente in linea con la spending review. www.pescaralavoro.it è passato da 17.461 accessi al mese del 2010 a 57.614 accessi al mese nel 2013, mentre gli iscritti alla newsletter sono 2.155. La Provincia di Pescara, sempre per questo settore, è anche su Facebook (da maggio 2011), e conta 6.165 fan mentre i follower su Twitter sono 885 e la App creata appositamente dagli uffici di via Passolanciano è stata scaricata dal novembre 2011 a oggi su 3.331 telefoni cellulari e tablet.

“Abbiamo creduto molto in questi strumenti – commenta l’assessore Martorella e oggi possiamo dire con soddisfazione che l’innovazione parte dall’Abruzzo e che la nostra esperienza può essere tranquillamente replicata altrove. Abbiamo raggiunto l’obiettivo prefissato, e cioè informare i giovani utilizzando gli strumenti a loro più vicini, tanto che i nostri avvisi sono sempre molto partecipati”.

“Un altro successo della Provincia di Pescara, dice il presidente Guerino Testa, e  in particolare dell’assessorato al Lavoro che in questi anni si è attivato in più direzioni per andare incontro alle esigenze di chi cerca un’occupazione e per essere al passo con i tempi, ad esempio utilizzando tutti quegli strumenti che caratterizzano la comunicazione della nostra epoca”.


Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 23 Ottobre 2013 12:02 )