• sede_provincia_pescara.jpg
  • abbateggio.jpg
  • loreto.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • moscufo.jpg
  • penne.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • salle.jpg
  • alanno.jpg
  • cugnoli.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • vicoli.jpg
  • nocciano.jpg
  • montesilvano.jpg
  • cepagatti.jpg
  • roccamorice.jpg
  • villaceliera.jpg
  • rosciano.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Viabilità, a buon punto i lavori per la partenza della X tappa del Giro d’Italia da Penne.

giro2018Proseguono a ritmo serrato i lavori coordinati dalla Provincia e affidati della ditta Umberto Marinelli di San Salvo, per l’intervento sulla viabilità nell’area vestina, e in particolare sulle Strade Provinciali SP7 (Penne – villa Degna); SP9 (bivio Cupoli-Roccafinadamo-Arsita); 9 bis (Trofigno San Giorgio); SP 10 (bivio SS81 Montebello, Farindola e Bivio Mirri); SP 12 (Collatuccio-Mirabello); SP 15 (Loreto – Paterno); SP 18 (Bivio Loreto – Passo Cordone); SP19 (Collefreddo- Fiorano – Collatuccio).
Il contratto con la ditta è stato firmato il 26 aprile scorso. Lunedì 30 aprile, con la consegna dei lavori, sono contestualmente partiti gli interventi, che serviranno a mettere in sicurezza le strade che saranno percorso dal Giro d’Italia il 15 aprile, quando la gara ciclistica, nella sua decima tappa - da Penne a Guado Tadino- attraverserà il versante montano vestino, da Penne a Farindola, per solcare tutto l’Appennino centrale passando per la provincia di Teramo e poi di Ascoli Piceno.
I lavori, dell’importo di 1.320.000,00 euro, sono stati resi possibili grazie all’erogazione di 1.400.000,00 euro in favore della Provincia di Pescara da parte della regione Abruzzo, come anticipazione, pari al 10%, del finanziamento di 14 milioni di euro concesso per l’intervento denominato “PSRA/83 C – per le esigenze della viabilità provinciale per il territorio della Provincia di Pescara”. Il finanziamento, derivante dal Masterplan, scaturisce dalla necessità evidenziata dalla Provincia stessa al Governatore Luciano D’Alfonso “sulla base delle effettive esigenze rilevate in termini di impraticabilità, dissesto, sicurezza e importanza dell’asse viario”. Le modalità di finanziamento, approvate da una Delibera di Giunta Regionale prevedevano che “allo scopo di assicurare la disponibilità finanziaria per l’avvio delle attività di realizzazione dell’intervento, la Regione poteva disporre la anticipazione pari al 10% del finanziamento assegnato in seguito all’invio delle schede e dei crono programma dei lavori. Una decisione, quest’ultima, che ha permesso alla Provincia di incamerare il milione e 400.000 euro con cui è stato possibile effettuare i lavori nell’area vestina, per la manutenzione straordinaria sulla viabilità delle Strade Provinciali nn. 7, 9, 9bis, 10, 12, 15, 18, 19, tutte nell’area Rigopiano - Farindola – Penne.
“La ditta – dichiara il presidente Antonio Di Marco - sta lavorando tutti i giorni, compresi quelli di festa, per concludere al meglio i lavori su questa parte della viabilità che sarà percorsa martedì prossimo dai ciclisti del Giro d’Italia. Uno sforzo notevole per tutti, e per il quale ringrazio la struttura interna provinciale e gli addetti alla viabilità. Lavori che avevamo già in programma di fare con lo stanziamento di 14 milioni previsto dal Masterplan e sui quali abbiamo dato la priorità, per adeguare le strade al passaggio della più famosa carovana ciclistica del mondo. Un’occasione di rilancio di questa zona così colpita dalle calamità naturali, ma anche uno stimolo per procedere in modo efficace e veloce al rifacimento delle strade dell’intera area vestina, com’è nei miei programmi sin dall’inizio del mandato”.


Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 07 Maggio 2018 15:13 )