• abbateggio.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • penne.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • alanno.jpg
  • cugnoli.jpg
  • vicoli.jpg
  • montesilvano.jpg
  • salle.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • nocciano.jpg
  • villaceliera.jpg
  • cepagatti.jpg
  • loreto.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • roccamorice.jpg
  • moscufo.jpg
  • rosciano.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Premio parco Majella, il 20 luglio si parte con le scuole Giovedì 21 il Premio Speciale Ragazzi

Piazza Madonna del CarmineUn prologo lungo due giorni, quasi interamente dedicato ai giovani e agli studenti delle scuole superiori. E’ una delle novità di questa XXesima edizione del Premio Nazionale di Letteratura Naturalistica “Parco Majella”, che avrà inizio nelle giornate del 20 e 21 luglio, per concludersi la sera di sabato 22.
Domani, giovedì 20 luglio, alle ore 20,30, ad Abbateggio, verrà inaugurato all’interno del centro storico il “Percorso letterario nel Borgo”: un racconto, rappresentato su pannelli apposti lungo le strade del centro, che rappresenta la sintesi di tutte le edizioni del Premio, illustrate attraverso i nomi dei vincitori e degli ospiti di ciascuna edizione, a partire dal 1998. Il punto di partenza è Piazza Madonna del Carmine, da dove si snodano 20 pannelli che daranno vita così un Albo d’Oro della memoria.
Dopo i saluti del Presidente del Premio e Sindaco di Abbateggio, Antonio Di Marco, ci sarà una esibizione di recitazione, danze e concerto musicale degli studenti del liceo artistico, musicale e coreutico “Misticoni- Bellisario”. Prima delle esibizioni, la dirigente dell’istituto, Raffaella Cocco, illustrerà al pubblico le attività artistiche del liceo pescarese, uno dei primi a svolgere attività coreutiche e musicali nella regione, e i progetti messi in campo dai docenti per la realizzazione dei percorsi artistici degli allievi.
Daniela D’Alimonte e Marco Presutti, della direzione scientifica del Premio, introdurranno i ragazzi del laboratorio teatrale guidati dalla Prof.ssa Federica Vicino, che reciteranno alcuni dei brani vincitori del Premio, presenti nei pannelli. I ragazzi andranno ad interpretare tutte le opere vincitrici del 1998 e le opere vincitrici della sezione Narrativa Edita e Premi Speciali dei restanti anni, a gruppi di 4 anni, intervallati da danze a cura dell’indirizzo coreutico del Misticoni – Bellisario, sotto la guida della Prof.ssa Stefania Scorrano.
Per la parte musicale, si esibiranno Giuseppe Olivieri (sax soprano e sax tenore) e Federica Giusti (sax contralto), accompagnati dal Prof. Leontino Iezzi (clarinetto basso), che è anche il direttore dell’orchestra degli allievi del Mibe.

La serata di dopodomani, venerdì 21, vedrà protagonisti gli studenti di diversi Istituti Superiori Scolastici di Pescara, che in seguito ad una attenta lettura e al confronto con gli autori finalisti della Sezione Narrativa Edita, andranno a conferire un Premio Speciale Ragazzi all’opera più meritoria.


Add this to your website