• rosciano.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • moscufo.jpg
  • salle.jpg
  • roccamorice.jpg
  • montesilvano.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • alanno.jpg
  • cugnoli.jpg
  • loreto.jpg
  • cepagatti.jpg
  • vicoli.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • penne.jpg
  • abbateggio.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • nocciano.jpg
  • villaceliera.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Premio parco Majella, sabato 22 luglio la proclamazione dei vincitori.

parcomaiellafinaleConto alla rovescia per la XX edizione del Premio Nazionale di Letteratura Naturalistica “Parco Majella”, che avrà il suo “prologo” ad Abbateggio nelle giornate del 20 e 21 luglio, e che la sera del 22 ( ore 20,30) si concluderà con la Premiazione dei vincitori di questa importante edizione.
Il Premio è aperto a poeti, scrittori italiani e stranieri e giornalisti, che abbiano scritto opere rendendone protagonista l’ambiente.
E’ articolato di in cinque sezioni: narrativa edita; narrativa inedita; saggistica; articoli giornalistici e poesia (edita e inedita).
Questi i finalisti:
sezione NARRATIVA EDITA: Lucia Vaccarella, Matteo Caccia, Igor De Amicis, Paola Luciani, Vito Moretti.
sezione NARRATIVA INEDITA: Luigi Corneli, Marilena Di Domenico, Michele Lanzoni, Gianluca Galotta, Rina Bontempi.
Sezione SAGGISTICA: Stefano Liberti, Matilde Casa e Paolo Pileri, Stefano Unterthiner; Francesca Durastanti- Chiara De Santis – Giuseppe Orefice – Silvia Paolini – Margherita Rizzuto; Pier Manuccio Manucci e Margherita Fronte.
Sezione articoli GIORNALISTICI: Jolanda Ferrara, Sabina Mari, Franco Tassi, Giancarlo Pozzo, Silvia Scorrano.
Sezione POESIA Vito Moretti, Nicoletta Fazio, Esmal Mohades, Roberto Di Leonardo, Claudio Sarmiento e Marisa D’Angelo.
Per ogni sezione verranno distinti i vincitori di 1°, 2° e 3° classificato e i finalisti (4° e 5° classificato).
A questi riconoscimenti vengono aggiunti cinque Premi Speciali i cui nomi saranno svelati solo sabato sera.
“Per rendere ancora più prestigioso questo ventesimo anno – dichiara il Presidente del Premio Antonio Di Marco - e per suggellare i principi che ci hanno ispirato, abbiamo voluto proporre la sottoscrizione della Carta dei Valori del Premio Parco Majella. Il consolidarsi di un Premio Letterario Nazionale in un piccolo centro di una zona montana interna al Parco Nazionale della Majella è stato apprezzato da varie personalità nazionali. Per questo abbiamo deciso di redigere uno speciale registro con le firme di tutti coloro che vi hanno partecipato ad ogni livello, che sottoscrivono, appunto, un testo che riassume i principi ispiratori del Premio, quello di riuscire a conservare il più importante dei patrimoni: lo spirito di comunità, attraverso la salvaguardia della memoria e della natura”.


Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Martedì 18 Luglio 2017 06:50 )