• moscufo.jpg
  • alanno.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • roccamorice.jpg
  • cugnoli.jpg
  • montesilvano.jpg
  • nocciano.jpg
  • penne.jpg
  • cepagatti.jpg
  • vicoli.jpg
  • loreto.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • rosciano.jpg
  • salle.jpg
  • villaceliera.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • abbateggio.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Il Presidente dell'Upi Di Marco esprime grande soddisfazione per la delibera approvata oggi dalla Giunta Regionale

upi2016Oggi è una giornata importantissima per le quattro Province abruzzesi grazie all’approvazione della delibera regionale, che destina 100 milioni del Fondo Sviluppo e Coesione (Fsc) a lavori per la manutenzione della rete viaria sulle artierie provinciali. Per la sistemazione delle strade sono previsti 28 milioni alla Provincia di Chieti, 26 milioni a quella di Teramo, 24 milioni alla Provincia di Pescara e 22 a L'Aquila. I finanziamenti sono destinati alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle arterie esistenti, sia per quanto attiene al rifacimento dei manti stradali, sia soprattutto alla riparazione dei danni provocati dal dissesto idrogeologico.
Il Presidente dell’Upi Abruzzo nonché della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco esprime grande soddisfazione e ringrazia il Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alonso. “Cento milioni di euro serviranno a risanare la situazione in alcuni casi disastrosa delle strade provinciali e per ridare maggiore sicurezza a coloro che abitano nelle aree interne. Lo stanziamento di tale cifra inoltre è un atto che avvantaggia sul piano dell’autonomia le Province. Mai finora nessuna amministrazione regionale finanziato tale somma per la viabilità. Ritengo che nell’ottica del ridimensionamento delle Province sia un atto di responsabilità enorme quello compiuto oggi dalla Giunta Regionale, grazie alla sensibilità del Presidente D’Alfonso, che ieri ha firmato il documento del Cipe per lo stanziato di 753,4 milioni di euro. Il prossimo passo, come da lui sostenuto, sarà la stipula di apposite convenzioni con le Province, con accordi sottoscritti su progetti immediatamente cantierabili, che disciplineranno nel dettaglio sia i siti d’intervento, sia la tempistica. Siamo pronti per metterci subito al lavoro e per realizzare prima possibile gli interventi che ridaranno maggiore sicurezze e migliore decoro alle nostre carreggiate”.


Add this to your website