• alanno.jpg
  • rosciano.jpg
  • moscufo.jpg
  • cepagatti.jpg
  • villaceliera.jpg
  • loreto.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • cugnoli.jpg
  • roccamorice.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • vicoli.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • salle.jpg
  • montesilvano.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • abbateggio.jpg
  • penne.jpg
  • nocciano.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Frana tra Corvara e Pescosansonesco: oggi sono partiti i lavori.

frana Corvara con cittadiniOggi, 6 luglio sono iniziati i lavori di sistemazione della frana sulla Strada Provinciale 53 – nel tratto compreso tra Pescosansonesco e Corvara, chiuso al traffico a seguito della frana causata dalle copiose avversità atmosferiche dello scorso anno. Il Presidente Antonio Di Marco ha consegnato i lavori davanti ad un nutrito gruppo di abitanti di Corvara e Pescosansonesco, con i rispettivi Sindaci, Guido Di Persio Marganella e Nunzio Di Donato.
La frana presenta una estensione ragguardevole, interessando una porzione della lunghezza di circa 450 metri, la larghezza di circa 100 metri e lo spessore variabile tra i 7-10 metri.
La prima parte dell’intervento ha lo scopo di rimuovere il terreno accumulatosi in corrispondenza della sede stradale, riducendone i volumi e alleggerendo le masse in gioco; si procederà poi alla captazione delle copiose vene sorgive e alla successiva regimazione e allontanamento. La seconda parte dell’ intervento prevede la realizzazione di opere di contenimento in gabbioni finalizzati al ripristino e alla messa in sicurezza del corpo stradale con corrispondente riapertura al traffico. La frana del terreno di monte è stata causata dalla interazione tra la presenza abbondante di acqua, causata dalle copiose piogge, e le acque di infiltrazione che, portando a saturazione i terreni più superficiali e maggiormente rimaneggiati, hanno determinato un aumento del peso di volume dei materiali, che ha causato l’instabilità del terreno.
Subito dopo le piogge torrenziali che flagellarono la provincia nella primavera del 2015, con delibera del 29.04.2015 il Consiglio dei Ministri dichiarò lo stato di emergenza per la Regione Abruzzo. Con successiva Ordinanza (la n. 256 del 26.05.2015) il Capo del Dipartimento della Protezione Civile ha stabilito, tra l’altro, quali dovevano essere gli interventi urgenti volti ad evitare situazioni di pericolo o maggiori danni a persone e cose.
Tra il Commissario Delegato di cui alla OCDPC n. 256/2015 (Regione Abruzzo) e la Provincia di Pescara è stata poi stipulata, il 28.04.2016 la “Convenzione per l’affidamento delle funzioni di soggetto attuatore” per l’intervento di ripristino del collegamento interrotto per frana complessa su SP 53 Corvara-Pescosansonesco per l’importo complessivo di € 390.000,00.
“I tempi di esecuzione degli interventi – ha detto il presidente Di Marco ai cittadini – sono molto stretti: l’impresa dovrebbe terminare entro il prossimo 17 agosto ma conto di restituire la strada pulita e risanata prima di Ferragosto, considerando anche le sagre che si svolgono in qui giorni nel circondario. D’altra parte ci hanno dato la possibilità di disporre dei fondi solo il 5 maggio. Oggi, 6 luglio, i lavori sono partiti e credo che non sia possibile essere più celeri”.
Si conta pertanto di restituire alla collettività l’importante collegamento prima delle fine delle vacanze di ferragosto, contribuendo così alla risoluzione di un problema che ha fortemente condizionato la vivibilità del territorio.


Add this to your website