• nocciano.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • abbateggio.jpg
  • penne.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • cepagatti.jpg
  • montesilvano.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • alanno.jpg
  • cugnoli.jpg
  • roccamorice.jpg
  • salle.jpg
  • rosciano.jpg
  • villaceliera.jpg
  • loreto.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • moscufo.jpg
  • vicoli.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa 34esima edizione Festival Spoltore Ensemble

output immagineLa Provincia di Pescara espleterà la procedura negoziata sulla piattaforma Mepa (mercato elettronico della Pubblica Amministrazione) per l’affidamento del servizio di ideazione, progettazione, realizzazione e gestione della 34esima edizione della storica manifestazione culturale ‘Spoltore Ensemble’. La procedura è stata avviata con una determina approvata dal Comune di Spoltore. La prestigiosa rassegna culturale di teatro, musica e cabaret si svolgerà nel periodo compreso tra il 18 e il 21 agosto 2016, nel centro storico di Spoltore. La spesa complessiva posta a base di gara è di 62 mila euro.

La procedura di gara dovrà essere svolta tenendo conto dei requisiti di idoneità professionale, di capacità economica e finanziaria nonché di capacità tecniche e professionali. Nello specifico, gli operatori economici concorrenti, se cittadini italiani o di altro Stato membro residenti in Italia, dovranno risultare iscritti nel registro della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura o nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato, o presso i competenti ordini professionali. Al cittadino di altro Stato membro non residente in Italia è richiesta la prova dell’iscrizione in uno dei registri professionali secondo le modalità previste dalla norma vigente. Inoltre, i concorrenti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:
realizzazione, negli ultimi tre esercizi (2013-2014-2015) di un volume di affari, nel settore oggetto di tale affidamento, non inferiore a 100 mila euro. E infine gli operatori concorrenti dovranno aver stipulato sul territorio nazionale, almeno tre contratti nell’ultimo triennio uguali, per tipologia, al servizio oggetto di appalto non inferiore a 15 mila euro, di cui almeno uno non al di sotto di 50 mila euro.
All’aggiudicazione si procederà, secondo le indicazioni della Giunta comunale, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.
Una apposita Commissione Giudicatrice, la cui nomina avverrà successivamente alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, provvederà alla valutazione e all’attribuzione del punteggio.


Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 19 Maggio 2016 07:03 )