• abbateggio.jpg
  • montesilvano.jpg
  • loreto.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • cepagatti.jpg
  • penne.jpg
  • moscufo.jpg
  • alanno.jpg
  • salle.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • vicoli.jpg
  • nocciano.jpg
  • roccamorice.jpg
  • rosciano.jpg
  • aanataleslide.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • villaceliera.jpg
  • cugnoli.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa San Biagio tra culto e religione

san biagioUn misto di fede, tradizioni e cultura popolare: questa è la festa religiosa dei nostri borghi, legata alla storia del culto del Santo Patrono, ma anche ai luoghi e alle tradizioni contadine dei suoi abitanti. Tradizioni risalenti a molti secoli fa, quando si era soliti invocare la protezione di un santo per affrontare le avversità invernali. Come accade ogni anno a Castiglione a Casauria per San Biagio, protettore della gola. Il giorno in cui si festeggia il Santo, il 3 febbraio, i bambini vengono portati in chiesa, davanti alla statua del Santo, per essere unti alla gola con l'olio benedetto, antidoto ai malanni della stagione invernale. Una tradizione che si rinnova da secoli, e che richiama cittadini da tutto il comprensorio e anche turisti stranieri, affascinati dalla tradizione delle nostre religiose dei meravigliosi borghi della nostra provincia. -

Guarda l'album della manifestazione   logoFB


Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Martedì 09 Febbraio 2016 11:22 )