• loreto.jpg
  • montesilvano.jpg
  • villaceliera.jpg
  • alanno.jpg
  • rosciano.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • cugnoli.jpg
  • roccamorice.jpg
  • nocciano.jpg
  • cepagatti.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • moscufo.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • salle.jpg
  • abbateggio.jpg
  • vicoli.jpg
  • penne.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Bike Sharing – la Provincia mette a disposizione dei turisti biciclette gratuite

bici1La Provincia di Pescara affiderà in comodato d’uso gratuito, per la durata di un anno (contratto rinnovabile), circa 30 biciclette Adrimob da destinare ai turisti per il tramite dell’associazione Albergatori di Montesilvano. A comunicarlo è il Presidente Antonio Di Marco, che ha illustrato i dettagli del decreto firmato proprio ieri
“La prossima settimana inviteremo nella Sala Figlia di Iorio tutti gli albergatori che si sono mostrati interessati a ricevere in comodato d’uso le city bike, di proprietà di palazzo dei marmi e acquistate tramite il progetto Adrimob, da mettere a disposizione dei loro clienti, al fine di incentivare l’utilizzo di mezzi di trasporto eco-compatibili e di offrire ai turisti del territorio un servizio di bike sharing gratuito. Dando seguito alla richiesta che ci ha presentato il Comune di Montesilvano (ai cui dipendenti sarà destinata una parte delle biciclette per favorire l’uso di mezzi ecologici), e nel pieno rispetto delle finalità del progetto Adrimob, quindi, affideremo circa 25/30 mezzi, ovvero la metà delle bici attualmente già dislocate nei punti di noleggio gratuito (Provincia e porto di Pescara), al Comune e agli alberghi di Montesilvano che ne hanno fatto richiesta.
Le bici, alcune delle quali a pedalata assistita, saranno corredate di lucchetto e cestino e contrassegnate da numeri identificativi. Il servizio di bike sharing dovrà essere svolto con la modalità del noleggio assolutamente gratuito e la manutenzione delle bici spetterà al comodatario, che avrà anche il compito di divulgare i materiali informativi di Adrimob e di rendicontare ogni anno il numero di utenti del servizio”.


Add this to your website