• loreto.jpg
  • moscufo.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • nocciano.jpg
  • rosciano.jpg
  • alanno.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • cepagatti.jpg
  • vicoli.jpg
  • roccamorice.jpg
  • penne.jpg
  • montesilvano.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • villaceliera.jpg
  • cugnoli.jpg
  • abbateggio.jpg
  • salle.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Lunedì la giornata di formazione: “Il futuro delle nuove Province

dimarcoLunedì 25 maggio, dalle ore 10 alle ore 14, presso la sala Tinozzi della Provincia di Pescara si svolgerà la giornata di formazione sul tema: “Il futuro delle nuove Province: i servizi di supporto ai Comuni stazione unica appaltante e centrale di committenza”.
Si tratta del quarto appuntamento promosso dall’Accademia per l’Autonomia in collaborazione con il Ministero dell’interno, Upi ed Anci in attuazione del piano di formazione gratuita rivolto agli amministratori locali, ai segretari comunali e generali, ai dirigenti e ai responsabili di servizio degli enti locali.

“Il futuro delle nuove province – spiega il presidente della Provincia di Pescara, nonché presidente F.F. Upi Abruzzo, Antonio Di Marco - è una partita aperta da cui far ripartire la centralità delle Autonomie Locali. Le nuove Comunità di area vasta diventano la sede naturale per l’organizzazione e la gestione delle reti e dei servizi pubblici locali di rilevanza economica, una sfida per gli amministratori locali che vogliono essere parte attiva di questo processo “culturale”, prima ancora che normativo, che li faccia diventare interpreti di un progetto di governance efficiente dove la dimensione territoriale di area vasta è sinonimo di sviluppo economico e sociale. Una sfida che riguarda direttamente il personale delle province coinvolto in prima battuta, attraverso i piani di riassetto organizzativo, a riconfigurare competenze e professionalità in modo funzionale al disegno istituzionale della legge 56/2014, dove si ampliano e si potenziano le attività fondamentali tipiche dell’area vasta”.

Daranno il loro contributo sui temi della Stazione Unica Appaltante e delle Centrali di Committenza di area vasta il dott. Alessandro Maria Baroni e la Dott.ssa Raffaella Diana, la quale porterà all’attenzione l’esperienza diretta e virtuosa della Provincia di Treviso. Si concluderà con un intervento specifico del dott. Nicola Melideo, esperto UPI, sui vantaggi dei servizi delle nuove province a supporto dei piccoli comuni quali realtà prevalenti anche nel contesto regionale abruzzese.


PROGRAMMA GIORNATA:

h.9.30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI
SALUTI DI BENVENUTO
S.E. Dott. Vincenzo D’Antuono, Prefetto di Pescara
Antonio Di Marco, Presidente della Provincia di Pescara e Sindaco del Comune di Abbateggio
STAZIONI UNICHE APPALTANTE E CENTRALI DI COMMITTENZA DI AREA VASTA
Dott. Alessandro Maria Baroni, Docente di Accademia per l’Autonomia e Dottore di ricerca in Diritto pubblico - LUISS Guido Carli
L’ESPERIENZA DELLA PROVINCIA DI TREVISO
Dott.ssa Raffaella Diana, Responsabile centrale di committenza Provincia di Treviso
Coffe Break
INTERVENTI
I VANTAGGI DEI SERVIZI DELLE NUOVE PROVINCE A SUPPORTO DEI PICCOLI COMUNI
Dott. Nicola Melideo, Esperto UPI
Tutor d’aula: Flavio Di Pierdomenico


Add this to your website