• salle.jpg
  • vicoli.jpg
  • loreto.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • abbateggio.jpg
  • roccamorice.jpg
  • rosciano.jpg
  • aanataleslide.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • alanno.jpg
  • cepagatti.jpg
  • moscufo.jpg
  • penne.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • villaceliera.jpg
  • montesilvano.jpg
  • nocciano.jpg
  • cugnoli.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Sabato anche Pescara ospiterà la giornata europea dello sport integrato

sportintegratoArriva anche a Pescara la “Giornata europea dello sport integrato”. Sabato 23 maggio, anche nel capoluogo adriatico si terrà la giornata dedicata allo sport integrato promossa dall’Unione Europea e organizzata in Italia da Csen, con il patrocinio della Provincia di Pescara, che ha l’obiettivo di promuovere lo sport integrato come elemento di inclusione sociale delle persone con disabilità e di favorire un piano di educazione all’accoglienza e all’integrazione attraverso la pratica sportiva. L’evento si svolgerà in contemporanea in 12 città italiane (Aosta, Assisi, Brindisi, Grosseto, Messina, Monza, Pescara, Roma, Rossano Calabro, Sassari, Torino e Udine), e vedrà gare e dimostrazioni sportive di varie discipline integrate che coinvolgeranno 5320 atleti e campioni disabili e non disabili italiani ed europei.
Questa mattina, durante la conferenza stampa svoltasi nella sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, il presidente Regionale CSEN Abruzzo dottor Ugo Salines, il presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco e il referente del progetto regionale Agostino Toppi hanno illustrato tutti i dettagli dell’iniziativa. Erano presenti anche il vicesindaco di Lettomanoppello (che ha patrocinato l’iniziativa) D’Alfonso e l’assessore Morena Mancini.

“Le discipline sportive previste nella giornata sono 12, per un totale di 5320 atleti e campioni disabili e non disabili italiani ed europei – hanno spiegato Di Marco e Toppi -. Per Pescara, nello specifico, le discipline scelte sono il karate integrato e la scherma e la nostra provincia ospiterà quattro delegazioni europee provenienti rispettivamente da Spagna, Portogallo, Bulgaria e Romania.
Le gare competitive, individuali e a squadre, hanno la caratteristica di far gareggiare insieme atleti disabili e non disabili e alla conclusione stilare una classifica integrata per ogni disciplina sportiva”.
La manifestazione, a Pescara, si svolgerà all’interno del Palasport Giovanni Paolo II (con ingresso gratuito) a partire delle 10, quando ci sarà un saluto di apertura da parte delle autorità. La mattinata sarà dedicata a dimostrazioni di sport integrato, mentre nel pomeriggio, dalle 14 e 30 circa, spazio alla vera competizione. Alle 18 si svolgerà la cerimonia di premiazione di tutti i partecipanti. “Sarà una giornata speciale e ci auguriamo molto partecipata – conclude Di Marco -. Un’opportunità per la provincia di Pescara e un momento di riflessione e crescita per tutti”.


Add this to your website