• abbateggio.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • vicoli.jpg
  • cugnoli.jpg
  • loreto.jpg
  • villaceliera.jpg
  • salle.jpg
  • penne.jpg
  • cepagatti.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • nocciano.jpg
  • moscufo.jpg
  • alanno.jpg
  • montesilvano.jpg
  • rosciano.jpg
  • roccamorice.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Di Marco: Intesa strategica fra Provincia e Arit per l’innovazione tecnologica della P.A.

aritQuesta mattina, presso il Comune di Moscufo, grazie alla disponibilità del sindaco Alberico Ambrosini, si è svolto il secondo incontro formativo previsto dal progetto EliComUni, promosso dalla Provincia di Pescara al fine di coinvolgere un numero di Comuni maggiore di quello previsto dal progetto stesso (partito in via sperimentale dedicato esclusivamente a Moscufo e Collecorvino).
“Data l’estrema importanza degli argomenti in esame – spiega il presidente della Provincia Antonio Di Marco – ho voluto ampliare il progetto, destinato ai dipendenti e agli amministratori degli enti locali del territorio. Un équipe di esperti del settore, fra cui l’avvocato Sandro Di Minco, ha relazionato su digitalizzazione dei procedimenti della pubblica amministrazione, sull’attuazione del CAD (codice amministrazione digitale) e sulla conservazione documentale sostitutiva.
Questi seminari, utilissimi per chi opera in un ente pubblico, saranno replicati nel mese di maggio con due appuntamenti, a Torre De’ Passeri e a Penne, riservati ai Comuni dei rispettivi hinterland”.

L’occasione, però, è stata utile anche a perfezionare un’intesa con l’Arit, l'Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica istituita nel 2000 con lo scopo di assicurare un supporto operativo in materia informatica, telematica e di comunicazione.

“Sulla base della nuova programmazione che il direttore generale Andrea Grilli ha in animo di realizzare – aggiunge Di Marco -, abbiamo definito le linee di un nuovo accordo strategico fra palazzo dei marmi e Arit, che prevede l’attivazione delle opportune sinergie programmatiche e legate all’uso delle risorse economiche a disposizione, finalizzate ad offrire a tutti i Comuni della provincia un’adeguata copertura organizzativa e finanziaria ei progetti di innovazione tecnologica, nella gestione delle funzioni degli enti locali”.


Add this to your website