• penne.jpg
  • nocciano.jpg
  • loreto.jpg
  • montesilvano.jpg
  • alanno.jpg
  • roccamorice.jpg
  • abbateggio.jpg
  • vicoli.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • salle.jpg
  • cepagatti.jpg
  • villaceliera.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • rosciano.jpg
  • cugnoli.jpg
  • moscufo.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Provincia e Parco della Majella: al via una serie di iniziative sinergiche

majellaIeri mattina si è svolto un incontro presso gli uffici della sede del Parco Nazionale della Majella (Sulmona) su richiesta del Presidente della Provincia Antonio Di Marco.
I rappresentanti della Provincia, ovvero il presidente Di Marco, il dirigente del settore Ambiente (Antonio Forese) e il Comandante della Polizia Provinciale (Giulio Honorati), sono stati ricevuti dal Presidente dell’Ente Parco della Maiella, Franco Iezzi e dal direttore Oremo Di Nino. All’incontro ha partecipato anche il Presidente della Comunità del Parco, Alessandro D’Ascanio.
Il tavolo è stato promosso dal Presidente della Provincia per discutere del nuovo ruolo dell’ente a seguito della riforma Delrio, che enfatizza la rappresentanza istituzionale delle istanze dei comuni appartenenti al territorio.

In particolare, gli argomenti trattati sono stati:
- Coordinamento tra i due Enti nella gestione degli ungulati, con particolare riferimento alla gestione delle popolazioni di cinghiale; gli intervenuti hanno convenuto sulla necessità dell’apertura di un tavolo tecnico di condivisione degli interventi contenuti nei rispettivi piani di gestione, con l’obbiettivo di trasformare la problematica gestionale in “risorsa economica” attraverso l’attivazione di una filiera delle carni degli animali abbattuti e catturati nel pieno rispetto della legislazione vigente;
- Scambio di buone pratiche sull’attività di gestione e conservazione della specie “Lupo”; infatti l’ente parco ha recentemente gestito con ottimi risultati, nell’ambito del progetto “life” , tale specie. I risultati e le metodologie adottate saranno trasferite alla Provincia.
- Condivisione e coordinamento delle rispettive azioni di promozione e valorizzazione del territorio che in parte è in comune tra i due Enti; in tale contesto si è assunto l’impegno di dare più rilievo allo sviluppo della conoscenza delle attività dell’ente parco nel territorio metropolitano di Pescara. Inoltre si è ipotizzato di indirizzare tali informazioni anche alle scuole medie superiori con l’obiettivo di migliorare la percezione di una realtà così importante a pochi chilometri da Pescara.
- Coordinamento ed impulso delle attività di vigilanza e controllo del territorio appartenente all’ente Parco attraverso la stipula di un accordo con il Corpo di Polizia Provinciale;
Il Presidente della Provincia ed il Presidente della Comunità del Parco hanno infine chiesto informazioni sul completamento degli organi del parco, con particolare riferimento al Consiglio Direttivo, ancora in fase di costituzione. Il Presidente dell’Ente Parco della Majella ha riferito che nel giro di pochi giorni le attività burocratiche saranno concluse e sarà avviata l’attività del Consiglio Direttivo.
Il Presidente della Provincia ha inoltre comunicato che a breve terrà un incontro, con i medesimi contenuti, anche con il Parco del Gran Sasso e Monti della Laga.


Add this to your website