• roccamorice.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • rosciano.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • alanno.jpg
  • moscufo.jpg
  • cugnoli.jpg
  • abbateggio.jpg
  • villaceliera.jpg
  • penne.jpg
  • nocciano.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • montesilvano.jpg
  • salle.jpg
  • vicoli.jpg
  • loreto.jpg
  • cepagatti.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Il Presidente Mi Marco su costituzione consorzio bacini imbriferi

baciniLa Provincia di Pescara ha assunto un importante ruolo di coordinamento e supporto per i comuni inseriti nel Bacino Imbrifero Montano dell’asta fluviale dell’Aterno-Pescara.
Trattasi di una previsione legislativa alla quale i comuni interessati hanno espresso la volontà di dare attuazione mediante la costituzione di un consorzio.
I consorzi dei Bacini Imbriferi Montani costituiscono, ormai da molti anni, una realtà consolidata e radicata nell’interno territorio nazionale in quanto finalizzati ad assicurare il soddisfacimento delle esigenze dei territori montani con una piena autonomia gestionale e finanziaria.
A tal proposito, l’Avvocato Di Tonno, quale esperto della materia, questa mattina, durante una riunione che si è svolta nella sala Figlia di Iorio della Provincia, ha illustrato i molteplici riferimenti normativi, le loro ripercussioni ed ha anticipato i possibili scenari di natura procedimentale ed amministrativa.
È stato così costituito uno specifico gruppo di lavoro per dar corso all’iter di costituzione del consorzio.

“L’obiettivo è di costituire giuridicamente un consorzio per la gestione delle attività relative al bacino imbrifero Aterno-Pescara – spiega il presidente Antonio Di Marco -. Si partirà da una ricostruzione documentale e giuridica di tutte le società che gestiscono impianti idroelettrici lungo il fiume e che per tali attività sono tenute a versare un canone. Grazie alla ricostruzione completa del quadro, parte dei canoni potranno essere incassati direttamente dai Comuni e, per far questo, a breve costituiremo un gruppo di lavoro, un comitato tecnico-operativo del quale mi metterò a capo, insieme ai tecnici della Provincia”.

All’incontro di oggi erano presenti sindaci o vice sindaci o rappresentanti dei Comuni sotto elencati (Civitella e Villa Celiera ovviamente assenti per motivi legati all'emergenza frane), insieme ai rappresentanti della Provincia dirigente Antonio Forese e al responsabile del Genio Civile Antonio D'Angelo :

Abbateggio - Antonio Di Marco
Alanno - sindaco Vincenzo De Melis
Brittoli - sindaco Domenico Velluto
Caramanico Terme - vicesindaco Claudio Cavallucci
Carpineto della Nora - sindaco Donatella Rosini
Castiglione a Casauria - vicesindaco Teodoro Spezza
Civitaquana - sindaco Angelo Ciarfella
Corvara - sindaco Guido Di Persio Marganella
Manoppello - assessore Katia Colalongo
Pescosansonesco - sindaco Nunzio Di Donato
Pietranico - vicesindaco Alfonso Creato
Popoli - assessore Giovanni Diamante
Salle - sindaco Maurizio Fonzo
Tocco da Casauria - assessore Alfredo Sticca
Comune di Torre de' Passeri - assessore Martina De Stefanis
Vicoli - sindaco Katia Campobasso

 


Add this to your website