• alanno.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • loreto.jpg
  • penne.jpg
  • nocciano.jpg
  • abbateggio.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • cugnoli.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • montesilvano.jpg
  • roccamorice.jpg
  • villaceliera.jpg
  • salle.jpg
  • moscufo.jpg
  • vicoli.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • cepagatti.jpg
  • rosciano.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Il Presidente Di Marco su assemblea UPI

upiIl presidente Antonio Di Marco, di ritorno dall’assemblea dell’Upi, rende noto quanto avvenuto e dichiarato durante l’incontro a Roma.
“Innanzitutto voglio rivolgere le mie congratulazioni a Alessandro Pastacci, rieletto presidente dell’Upi – dichiara Di Marco -. Mi auguro che possa continuare a svolgere il suo ruolo in piena tranquillità e sinergia con tutti gli altri presidenti di Provincia.
Per quanto concerne, invece, il vivo della discussione, voglio subito dare una buona notizia a tutti i dipendenti: secondo quanto emerso, il governo avrebbe dimostrato una certa apertura verso l’istanza presentata dall’Upi. Pare, infatti, che avranno diritto al prepensionamento anche coloro che matureranno i requisiti nei prossimi anni, ovvero fino al 2018, e che ormai sia certo che gli stipendi dei dipendenti dei centri per l’impiego saranno pagati interamente dallo stato, attraverso i fondi strutturali europei.
Inoltre, è stato reso noto che sta per uscire una circola del governo, “un pronto soccorso” per le province, che permetterà, ad esempio di ricontrattare mutui, ma anche di vendere allo stato gli immobili di proprietà della Provincia oggi in affitto agli uffici periferici dello stato. Una manovra che darà ossigeno agli enti provinciali, e che ci permetterà di procedere al riordino con più serenità ed una maggiore liquidità”.


Add this to your website