• alanno.jpg
  • cugnoli.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • nocciano.jpg
  • penne.jpg
  • loreto.jpg
  • salle.jpg
  • moscufo.jpg
  • vicoli.jpg
  • roccamorice.jpg
  • montesilvano.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • villaceliera.jpg
  • rosciano.jpg
  • cepagatti.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • abbateggio.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Il presidente Di Marco su incontro in regione su futuro dei dipendenti delle province

dimarco“Dopo l’incontro di questa mattina in Regione con il governatore D’Alfonso, l’assessore al Bilancio Paolucci e il vicesegretario Lolli guardo con ottimismo al futuro della Provincia di Pescara. Innanzitutto voglio assicurare ai cittadini che i servizi per i disabili non saranno intaccati sul nostro territorio dalla Legge Del Rio e dalla legge di stabilità, grazie a delle economie di spese dell’ente e all’intervento attivo della Regione. Regione che, fra l’altro, ci ha garantito anche che si impegnerà, con i sindacati e le Province stesse, affinché il processo di riordino avvenga senza alcun costo sociale. In attesa che venga emanata la legge sul riordino delle Province, infatti, Paolucci ci ha presentato la proposta di legge che l’Abruzzo, sulla stregua di iniziative analoghe in Italia, presenterà circa “le disposizioni di principio del riordino”. Ciò che desta preoccupazione è che fino al giorno in cui anche la Regione Abruzzo non ottempererà all’obbligo di presentare una legge sul riordino, le Province dovranno mantenere anche le funzioni non fondamentali, nonostante i tagli (5milioni 700mila euro per la sola Pescara) imposti agli enti dal governo.
A tal proposito, però, Paolucci ci ha fatto sapere che studierà un percorso per poter coprire con i finanziamenti dei fondi strutturali europei le spese per il personale dei centri per l’impiego e delle politiche attive del lavoro. Sono soddisfatto di queste rassicurazioni, ma come membro dell’osservatorio so che un gran lavoro ci attende affinché nessuno rimanga solo”.

 


Add this to your website