• penne.jpg
  • salle.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • villaceliera.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • moscufo.jpg
  • alanno.jpg
  • nocciano.jpg
  • cugnoli.jpg
  • roccamorice.jpg
  • loreto.jpg
  • rosciano.jpg
  • montesilvano.jpg
  • cepagatti.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • abbateggio.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • vicoli.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa La Provincia di Pescara in campo contro il diabete – al via una campagna di informazione e prevenzione”

diabeteAttuare una campagna istituzionale di informazione ed educazione rivolta alla popolazione della provincia di Pescara, finalizzata alla promozione di uno stile di vita sano che riduca o ritardi l’incidenza del diabete. È questa l’iniziativa che il Presidente della Provincia Antonio Di Marco ha intenzione di lanciare in collaborazione con la dottoressa Giuliana La Penna, dirigente medico
della U.O.C di Endocrinologia della Asl di Pescara diretto dal Prof.Consoli.
“Sabato scorso anche Pescara ho partecipato alla Giornata mondiale del diabete, organizzata a piazza Salotto dal servizio di diabetologia del Santo Spirito in collaborazione con l’ASAD e l’ANIAD – spiega Di Marco -. Durante la giornata, la dottoressa La Penna e i volontari hanno offerto valutazioni di rischio diabete e consigli utili per prevenire questa patologia “subdola”, perché di lunga durata e dall’ampio spettro di complicanze.
L’Abruzzo, purtroppo, è fra le Regioni d’Italia con la più alta incidenza: sono oltre 100mila le persone affette da diabete, il 7 per cento della popolazione. Il solo servizio di diabetologia della Asl di Pescara segue attualmente più di 20 mila pazienti e il numero, se non si interviene con una massiccia campagna informativa, è destinato ad aumentare.
A tal proposito, presa coscienza dell’importanza di adottare le regole di un corretto stile di vita (diagnosi precoce, sana alimentazione e attività fisica) per ridurre o ritardare l’incidenza, ho messo la Provincia di Pescara al servizio della dottoressa La Penna e, insieme, abbiamo predisposto un piano d’azione. In collaborazione con i medici di medicina generale dei Comuni del pescarese, che avranno il compito di sottoporre ai loro pazienti un questionario, scenderemo in campo per individuare i soggetti a rischio e, una volta identificati, il personale del servizio di diabetologia si metterà subito a loro disposizione, dando informazioni circa la corretta attività fisica da svolgere e predisponendo una dieta adeguata. Con la dottoressa La Penna stiamo definendo i dettagli dell’iniziativa, che contiamo di lanciare entro fine anno”.


Add this to your website