• vicoli.jpg
  • abbateggio.jpg
  • villaceliera.jpg
  • cepagatti.jpg
  • roccamorice.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • cugnoli.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • alanno.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • salle.jpg
  • loreto.jpg
  • nocciano.jpg
  • rosciano.jpg
  • moscufo.jpg
  • penne.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • montesilvano.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home In evidenza Comunicati Stampa Un corso per aiutare i piccoli Comuni nell’implementazione dei nuovi sistemi di contabilita’


palazzoCon l’approvazione del D. Lgs. 126/2014 ad oggetto “disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42” può considerarsi concluso quel lungo periodo di sperimentazione che ha investito un numero cospicuo (circa 400), ma comunque minoritario di enti locali, tra cui la Provincia di Pescara, nella cosiddetta “sperimentazione” prevista dall’art. 36 del D. Lgs. 118/2011.
Dal 1 gennaio 2015 tutti gli enti locali dovranno modificare i propri comportamenti gestionali ed avviare un percorso di revisione delle modalità di registrazione e rappresentazione dei fatti aziendali basato sul nuovo sistema contabile.
Non si tratta di un passaggio indolore: come ogni strappo con il passato la nuova contabilità comporterà le ridefinizione di vari aspetti, principi e modus operandi per tanti anni considerati immodificabili, rimettendo in gioco anche concetti quale quello degli impegni e degli accertamenti, a cui si ricollegano poi, quale immediata conseguenza quelli dei rispettivi residui, presenti così come oggi ancora li applichiamo, da oltre cento anni.
Per facilitare il processo di passaggio al nuovo sistema contabile ed esporre le attività già poste in essere in questi anni dalla Provincia di Pescara, giovedì 6 novembre 2014 dalle ore 9 alle ore 17 l’ente guidato dal nuovo e dinamico Presidente Antonio Di Marco ha organizzato un evento gratuito dal titolo “COME INTRODURRE LA NUOVA CONTABILITÀ ARMONIZZATA L’ESPERIENZA DELLA PROVINCIA DI PESCARA - gli adempimenti da porre in essere per applicare correttamente il D. Lgs. 118/2011” che vedrà come relatori il Prof. Ebron D’Aristotile Vice direttore generale della Provincia di Pescara - Dirigente del Settore Programmazione, Controllo ed Innovazione e Professore a contratto di “Economia delle Aziende ed Amministrazioni Pubbliche” presso la Facoltà di Economia dell’Università “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara ed il dr. Stefano di Pangrazio Ragioniere Capo del Comune di Castellafiume (Aq) - Esperto in contabilità pubblica.
“La riforma Del Rio- precisa il presidente Di Marco - assegna alle Province, ancor più che in passato, un ruolo di ente gestore di funzioni e servizi di area vasta, definendo competenze proprie tra le quali quella, spesso sottovalutata, di assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali. Conoscendo le difficoltà che i comuni incontrano nella gestione delle innovazioni tecnologiche e normative, è mia intenzione orientare l’attività del dell’ente verso detta funzione, assicurando una presenza costante e puntuale a sostegno in particolare delle piccole realtà territoriali della Provincia. In attesa di definire, anche con il contributo dei Sindaci, uno “sportello di assistenza amministrativa ai comuni”, abbiamo organizzato questo evento nel quale verranno affrontare le problematiche connesse all’introduzione della nuova contabilità prevista dal D. Lgs. 118/2011 che dal 1 gennaio 2015, dopo un periodo di sperimentazione di tre anni che ha visto come protagonista anche la nostra provincia, entrerà in vigore per tutti gli enti locali.”


Add this to your website