• moscufo.jpg
  • la_figlia_di_jorio.jpg
  • cugnoli.jpg
  • abbateggio.jpg
  • nocciano.jpg
  • torre_de_passeri.jpg
  • roccamorice.jpg
  • penne.jpg
  • alanno.jpg
  • cepagatti.jpg
  • vicoli.jpg
  • tocco_da_casauria.jpg
  • sede_provincia_pescara.jpg
  • salle.jpg
  • loreto.jpg
  • rosciano.jpg
  • montesilvano.jpg
  • villaceliera.jpg
PROVINCIA DI PESCARA
Sei qui: Home

Il Servizio Energia ed Agricoltura, comprendente l'Unità Operativa Agricoltura, Caccia e Pesca, si occupa dei procedimenti tecnico-amministrativi relativi alle diverse materie di seguito esemplificate:

  • Energia: Certificazioni ed ispezioni relative alla certificazione degli impianti termici, ai sensi della L. 09/01/1991, n. 10, del D.P.R. 26/08/1993, n. 412, del D.P.R. 21/12/1999, n. 551, del D.Lgs. 19/08/2005, n. 192, del D.Lgs. 29/12/2006, n. 311 e della L.R. 25/06/2007, n. 17. Promozione delle Fonti Energetiche Rinnovabili(F.E.R.) e dell'Uso Razionale dell'Energia (U.R.E.) al fine di salvaguardare l'ambiente e contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici. Promozione della Covenant of Mayors (Patto dei Sindaci) in qualità di Struttura di supporto ai 46 Comuni della Provincia di Pescara aderenti al Patto.
    A tal fine in data 4 maggio 2010, a Bruxelles (Belgio), la Provincia di Pescara ha sottoscritto un Accordo di Partenariato con la Direzione Generale dell'Energia della Commissione Europea per il riconoscimento della qualità di "Struttura di Supporto" al fine di fornire coordinamento ed assistenza tecnico–finanziaria ai Comuni della Provincia firmatari della Covenant of Mayors (Patto dei Sindaci).
    Le strategie di azione, indicate nel "Piano EnU", (Piano d'Azione per l' accompagnamento tecnico amministrativo dei Comuni della Provincia di Pescara nelle attività di predisposizione dei SEAP (Piani d' Azione per l' Energia Sostenibile)), riguardano fondamentalmente:
    • la creazione di un Osservatorio Provinciale per l'Energia che funga da struttura di coordinamento e di supporto tecnico – scientifico per i Comuni firmatari del Patto dei Sindaci, non solo per la predisposizione e l'attuazione del SEAP ma anche per la gestione dei rapporti con la Commissione Europea ed gli altri uffici preposti;
    • la messa a disposizione dei Comuni firmatari del Patto dei Sindaci, mediante avviso pubblico, di un elenco di soggetti qualificati in grado di fornire assistenza tecnica specialistica per l'elaborazione e l'implementazione dei SEAP.
    • l'erogazione di un contributo finanziario ai Comuni firmatari del Patto dei Sindaci che approvano e sottoscrivo il "Piano ENU" provinciale.
  • Agricoltura: promozione dei prodotti agricoli tradizionali, tipici e biologici e della competitività dei sistemi agricoli provinciali; assegnazione di carburante fiscalmente agevolato alle imprese agricole; risarcimento dei danni alle colture ed al patrimonio zootecnico delle aziende agricole causati dalla fauna selvatica e concessione di contributi per la realizzazione di strutture di prevenzione; assegnazione delle terre incolte; rilascio e rinnovo dei tesserini di autorizzazione alla raccolta dei funghi epigei spontanei in Abruzzo.
  • Caccia: abilitazioni ed autorizzazioni inerenti le attività cinofile e venatorie; autorizzazione all'istituzione delle aziende faunistico-venatorie e delle aziende agrituristico-venatorie; autorizzazione all'allevamento a scopo ornamentale ed amatoriale di mammiferi ed uccelli appartenenti alla fauna autoctona.
  • Pesca: abilitazioni ed autorizzazioni inerenti la pesca nelle acque interne e le gare di pesca; rilascio decreti di nomina a Guardia Particolare Giurata Ittica/Venatoria; attività tecnico-amministrative relative alla programmazione ed all'attuazione di interventi e progetti per la conservazione e la gestione della fauna ittica e dell'ambiente nonché finalizzati a promuovere miglioramenti ambientali.

Modulistica

Responsabile
omino Dott. Agr. Luigi D'Intino
telefono 085.29498229
fax 085.29498285
email

luigi.dintino@provincia.pescara.it

energia.agricoltura@pec.provincia.pescara.it

 

Unità Operativa Agricoltura, Caccia e Pesca

Responsabile
omino Vacante
telefono  
fax  
email  

L'Unità Operativa Agricoltura, Caccia e Pesca esercita le funzioni tecnico – amministrative di seguito indicate:

  • Attività istruttoria per l'aggiornamento dei libretti e per l'assegnazione di carburante fiscalmente agevolato per lavori agricoli, orticoli, in allevamento, nella silvicoltura, nella piscicoltura e nella vivaistica e relativi controlli presso le aziende agricole richiedenti, ai sensi del D.M. 14/12/2001 n. 454, del D.M. 26/02/2002 e della D.G.R. n. 786 del 21/12/2009.
  • Attività istruttoria per l'accertamento, la stima ed il risarcimento dei danni alle colture ed al patrimonio zootecnico delle aziende agricole causati dalla fauna selvatica, ai sensi della L.R. 24/06/2003 n. 10, del D.P.G.R. 5 05/08/2004, n. 1/Reg., della L.R. 28/01/2004 n. 10, della L.R. 17/04/2003 n. 7 e del Regolamento Provinciale per il risarcimento dei danni da fauna selvatica (D.C.P. n. 110 del 19/09/2005).
  • Attività istruttoria per l'assegnazione di contributi agli imprenditori agricoli per la realizzazione di strutture atte a prevenire i danni provocati dalla fauna selvatica alle colture agricole ai sensi della L.R. 24/02/2003, n. 10, del D.P.G.R. 05/08/2004, n. 1/Reg., della L.R. 28/01/2004, n. 10 e della L.R. 17/04/2003, n. 7.
  • Attività istruttoria per l'assegnazione delle terre incolte, abbandonate o insufficientemente coltivate, ai sensi della L. 04/08/1978, n. 440 e della L.R. 16/09/1982 n. 73.
  • Attività istruttoria per il rilascio ed il rinnovo dei tesserini di autorizzazione alla raccolta dei funghi epigei spontanei in Abruzzo, ai sensi della L. 23/08/1993, n. 352 e della L.R. 08/11/2006, n. 34 e successive modifiche ed integrazioni.Attività di promozione dei prodotti agricoli tradizionali, tipici e biologici e della competitività dei sistemi agricoli provinciali anche attraverso nuove forme di organizzazione territoriale o aggregative come i distretti rurali, i mercati contadini, ecc, ai sensi del D.Lgs. 18/05/2001, n. 228, della L.R. 03/03/2005, n. 18, ecc.
  • Erogazione dei contributi alle Associazioni venatorie e dei fondi all'ATC (Ambito Territoriale di Caccia), ai sensi della L. 11/02/1992, n. 157 e della L.R. 28/01/2004, n. 10.
  • Iscrizione e Cancellazione dei cacciatori agli Ambiti Territoriali di Caccia, ai sensi della L.R. 28/01/2004, n. 10.
  • Rilascio e ritiro del tesserino venatorio regionale, ai sensi della L. 11/02/1992, n. 157 e della L.R. 28/01/2004, n. 10.
  • Rilascio abilitazione all'esercizio dell'attività venatoria, ai sensi della L. 11/02/1992, n. 157 e della L.R. 28/01/2004, n. 10.
  • Autorizzazione all'allevamento a scopo ornamentale ed amatoriale di mammiferi ed uccelli appartenenti alla fauna autoctona, ai sensi della L.R. 28/01/2004, n. 10 e del Regolamento Regionale n. 4 del 26/08/1997.
  • Autorizzazione all'istituzione delle aziende faunistico-venatorie e delle aziende agrituristico-venatorie ai sensi della L.R. 28/01/2004, n. 10 e del Regolamento Regionale n. 11/1995 di cui alla Deliberazione C.R. 03/10/1995 n. 9/10.
  • Autorizzazione all'istituzione delle zone di addestramento cani ed alle prove di lavoro e gare cinofile per cani da caccia nelle Zone di Ripopolamento e Cattura, ai sensi della L.R. 28/01/2004, n. 10.
  • Riparto dei contributi Regionali alle associazioni di pesca sportiva richiedenti ed aventi diritto, ai sensi della L.R. 17/05/1985, n. 44 e successive modifiche ed integrazioni e del Regolamento Provinciale per l'assegnazione e l'erogazione di fondi a favore delle associazioni ittiche più rappresentative a livello nazionale, operanti nel territorio della Provincia, in attuazione degli artt. 11 e 12 della L.R. 04/04/1995, n. 34.
  • Rilascio e rinnovo delle licenze per la pesca nelle acque interne, ai sensi della L.R. 17/05/1985, n. 44 e successive modifiche ed integrazioni.
  • Rilascio delle autorizzazioni per le gare di pesca, ai sensi della L.R. 17/05/1985, n. 44 e successive modifiche ed integrazioni.
  • Rilascio decreti di nomina a Guardia Particolare Giurata Ittica/Venatoria, ai sensi della L. 11/02/1992, n. 157, della L.R. 17/05/1985, n. 44 e successive modifiche ed integrazioni, ecc.
  • Attività tecniche relative alla programmazione ed all'attuazione di interventi e progetti per la conservazione e la gestione della fauna e dell'ambiente nonché finalizzati a promuovere miglioramenti ambientali.

Assessorati di riferimento

  • Angelo D'Ottavio
    Assessore all'Energia, Innovazione, Informatica, Agricoltura, Sviluppo territoriale, Cluster, FAS;
  • Mario Lattanzio
    Assessore all'Ambiente, Caccia e Pesca, Protezione civile, Terremoto, Sanità.

Add this to your website
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 05 Marzo 2014 11:38 )