verdesito in aggiornamento   Il sito è in fase di allestimento. Per i contenuti non presenti consultare il vecchio portale

Pagina in aggiornamento

ATTENZIONE i servizi PagoPA non sono disponibili/attivi

 

Finalità
Titoli autorizzativi
Procedura per il rilascio
Come presentare la domanda
Modulistica
Modalità di pagamento
Spese, tariffe e deposito cauzionale
Normativa di riferimento
Sede, orari e contatti

 

 

Finalità

Le occupazioni di qualsiasi natura di spazi ed aree pubbliche, nonché degli spazi ad essi sovrastanti e sottostanti, sono soggette a Concessione o Autorizzazione o Nulla Osta.
Chiunque voglia occupare aree o spazi pubblici, come definite nel Regolamento, in via permanente o temporanea deve preventivamente richiedere ed ottenere dall’Ufficio Concessioni il rilascio del titolo autorizzativo, come disciplinato dal Decreto Legislativo 30/04/1992, n. 285 (Nuovo Codice della Strada) e dal DPR del 16/12/1992, n. 495 (Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada) e loro ss.mm.ii.
La finalità è la tutela del demanio stradale provinciale e la salvaguardia della sicurezza della circolazione, relativamente alle interferenze tra gli interventi dei privati (o di altri enti) e la funzione di pubblica utilità. Di fatto vengono controllate le distanze delle edificazioni lungo le strade provinciali, viene disciplinata la formazione di nuovi innesti stradali, l’apertura di nuovi accessi, la posa di reti di pubblici servizi e della cartellonistica pubblicitaria.
Il titolare del Provvedimento autorizzativo è tenuto al pagamento del canone (dove previsto) come stabilisce la Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Legge di bilancio 2020) “Canone Unico Patrimoniale”.


Titoli autorizzativi

Per occupare aree o spazi pubblici è necessario acquisire uno dei seguenti titoli autorizzativi:
1. Sono soggetti a Concessione o Autorizzazione i seguenti casi:

– apertura di nuovi accessi, trasformazione e variazione d’uso di accessi esistenti;
– nuove diramazioni dalle strade provinciali ad aree o fabbricati laterali o variazione di diramazioni esistenti;
– nuovi innesti di strade, sia pubbliche che private, alle strade provinciali o variazione di innesti esistenti;
– realizzazione di opere e cantieri stradali;
– attraversamenti, uso e occupazione del demanio stradale con corsi d’acqua, condutture idriche, linee elettriche e di telecomunicazione, sia aeree che in cavo sotterraneo, sottopassi e sovrappassi, teleferiche di qualsiasi specie, gasdotti, serbatoi di combustibili liquidi o altri impianti ed opere;
– occupazione del demanio stradale per parcheggio, esposizione pubblicitaria, esposizione automezzi o simili, o altri utilizzi;
– per collocare impianti pubblicitari in genere, ad esclusione delle insegne di esercizio da porre parallelamente al senso di marcia dei veicoli, su area privata.

2. Sono soggette a Nulla Osta, le lavorazioni interessanti i tratti delle strade provinciali e loro pertinenze, interne alla perimetrazione del centro abitato, con popolazione inferiore a diecimila abitanti. Il provvedimento di Nulla Osta, può essere emesso per tutti gli interventi di cui al punto 1, se le opere ricadono all’interno del centro abitato. La Provincia rilascia il Nulla Osta in qualità di ente proprietario della strada. Il Comune competente per territorio, provvederà al rilascio dell’autorizzazione/concessione vera e propria.

 

Procedura per il rilascio del titolo

L’Ufficio Concessioni si occupa del rilascio degli atti autorizzativi per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e per l’installazione di impianti pubblicitari e segnaletici riguardanti la rete stradale di competenza della Provincia. La domanda deve essere presentata dal richiedente, secondo le modalità di seguito specificate, corredata di documentazione in relazione alla tipologia di occupazione. L’Ufficio provvede all’istruttoria, verificando la correttezza dei dati riportati nel modulo di domanda, la documentazione allegata e i pagamenti dovuti. Qualora la domanda fosse incompleta di dati e/o di documenti, all'interessato verrà richiesta l’integrazione tramite Telefono o Email o PEC. La mancata integrazione dei documenti, entro 60 giorni dalla richiesta, comporterà l’archiviazione della stessa. Se l'esito dell'istruttoria è positivo l'Ufficio, entro 30 giorni dalla richiesta, rilascia il Titolo autorizzativo.

 

Come presentare la domanda

Presentare la domanda compilando il modulo predisposto dall’Amministrazione in tutte le sue parti a pena di improcedibilità. Allegare la copia fronte-retro di un documento valido di riconoscimento del richiedente, l’attestazione di versamento dei diritti di istruttoria/segreteria dovuti, l’assolvimento dell’imposta di bollo ed altri documenti in base alla particolare tipologia di occupazione (indicati nel modulo). La domanda deve essere presentata a seconda del soggetto richiedente:

se persona fisica sprovvista di Email o PEC

    • direttamente all’Ufficio Protocollo nella sede dell’Ente
    • per posta A/R indirizzata a Provincia di Pescara – Piazza Italia n. 30 – 65121 Pescara

se persona fisica provvista di Email o PEC

    • per Email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • per Posta Elettronica Certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

se professionista, società, impresa, ditta, cooperativa, artigiano, ecc., obbligatoriamente

    • per posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Avvertenze: La documentazione da inviare via Email o PEC deve essere acquisita con lo scanner in B/N a 200 dpi in formato PDF.
Alla domanda di rinnovo e/o voltura del provvedimento autorizzativo degli impianti pubblicitari deve essere allegata la foto dello stato attuale dell'impianto oggetto di rinnovo/voltura con data certa sulla stessa.
La dimensione totale del/dei file da inviare via Email o PEC deve essere massima di 7 MB.

 

Modulistica

Domanda in bollo per accessi ed altre tipologie di occupazione di natura permanente o temporanea, regolarizzazione, proroga/revisione

Modulo 1.1 in formato PDF (nuova occupazione)

Modulo 1.2 in formato PDF (proroga)

Domanda in bollo per attraversamenti cavi/tubazioni aerei e/o sotterranei

Modulo 2.1 in formato PDF (privati)

Modulo 2.2 in formato PDF (gestori reti infrastrutturali)

Domanda in bollo per rinnovo e/o voltura del provvedimento autorizzativo

Modulo 3.1 in formato PDF (voltura)

Modulo 3.2 in formato PDF (rinnovo)

Modulo 3.3 in formato PDF (voltura e rinnovo)

Domanda in bollo per chiusura/cessazione, variazioni (ampliamento/riduzione, cointestazione, cambio indirizzo)

Modulo 4.1 in formato PDF (chiusura)

Modulo 4.2 in formato PDF (ampliamento-riduzione)

Modulo 4.3 in formato PDF (cointestazione)

Domanda in bollo per posizionamento di impianti/mezzi pubblicitari, rinnovo e/o voltura del provvedimento autorizzativo, variazione del messaggio pubblicitario

Modulo 5 in formato PDF

Domanda in bollo per sgravi, discarico, rimborsi, agevolazioni, esenzioni

Modulo 6.1 in formato PDF (rimborso)

Modulo 6.2 in formato PDF (agevolazione)

Domanda in bollo per festeggiamenti, gare sportive su strada, manifestazioni/competizioni, podistiche, ciclistiche, motoristiche, automobilistiche

Modulo 7.1 in formato PDF (festeggiamenti)

Moduli 7.2 in formato ZIP (gare, manifestazioni)

Domanda in carta libera per svincolo polizza fideiussoria, restituzione deposito cauzionale

Modulo 8 in formato PDF

Allegare alla domanda nel caso di più richiedenti

Allegato A in formato PDF compilabile

 

Modalità di pagamento

Il pagamento dovrà effettuarsi esclusivamente tramite il sistema “PagoPA” con una delle seguenti modalità:

    • recandosi, con l’avviso di pagamento ricevuto, presso gli sportelli fisici, quali agenzie o sportelli ATM (Bancomat) abilitati della tua banca, punti vendita di SISAL, Lottomatica, tabaccherie o presso gli uffici Postali;
    • utilizzando canali telematici quali l’home banking (cercando i loghi CBILL o PagoPA) e app di pagamento (ad esempio Satispay);
    • dalla homepage della Provincia di Pescara, accedendo al link contrassegnato dal logo “PagoPa” e selezionando la sezione “Avviso da pagare predeterminato”, inserire il Codice Avviso (senza spazi) e il Codice Fiscale.

 

Spese, tariffe e deposito cauzionale

Il pagamento della Marca da bollo deve essere effettuato attraverso il sistema "PagoPA" della Provincia di Pescara, selezionando “Pagamento spontaneo” e poi "Imposta di bollo”. N. 1 marca da bollo da € 16,00 nel caso di presentazione della richiesta senza il rilascio del Provvedimento autorizzativo. N. 2 marche da bollo (pari a € 32,00) nel caso di presentazione della richiesta e relativo rilascio del Provvedimento autorizzativo, Nel riquadro "Dati pagamento", campo "Causale di pagamento" è obbligatorio digitare l'oggetto del pagamento (p.e.: Voltura accesso carrabile SP 95, Km 3+684, Cod.U. 2594/V.21536). Nel caso di più Marche da bollo nel riquadro "Tipologia della tariffa", campo "Scegli la quantità" digitare la quantità.
Qualsiasi tipo di pagamento deve essere effettuato esclusivamente attraverso il sistema "PagoPA" della Provincia di Pescara, selezionando “Pagamento spontaneo” e scegliendo il servizio oggetto di pagamento.
Per le Spese istruttorie e diritti di segreteria selezionare il servizio “Concessioni-Spese istruttorie e diritti di segreteria” e poi scegliere l'importo in base al tipo di richiesta.
Per il Deposito cauzionale selezionare il servizio “Concessioni-Deposito cauzionale” e poi inserire l'importo calcolato in base al tipo di occupazione e alla corrispondente Tariffa.
Per altri tipi di pagamenti selezionare il servizio “Concessioni-Pagamento per tipo di occupazione”, nel riquadro “Dati pagamento" scegliere la tipologia di pagamento e poi digitare l'importo calcolato in relazione al tipo di occupazione e ai relativi parametri indicati nella scheda Tariffe.
Le ricevute di pagamento dovono assere allegate alla domanda.

 

Normativa di riferimento

Codice della strada n. 285 del 30 aprile 1992

Decreto del Presidente della Repubblica n. 495 del 16 dicembre 1992

Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Legge di bilancio 2020)

Regolamento provinciale CUP

 

Sede, orari e contatti

Sede Uffici

Pescara - Piazza Italia n. 30 - 2° Piano - Coordinate Geografiche 42°27’54.2”N 14°12’52.1”E (Google Maps)

Settore I – Tecnico   >>   Servizio Viabilità, Trasporti e Concessioni   >>   Ufficio Concessioni

 

Orari durante il periodo di emergenza Covid-19

– Per informazioni telefonare lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30
– Per ricevimento del pubblico, previo appuntamento, mercoledì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30

 

Settore I – Tecnico
Dirigente: Ing. URBANI Luigi
Telefono: 08537241
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Servizio Viabilità, Trasporti e Concessioni
Posizione Organizzativa: Geom. DI BLASIO Mauro
Telefono: 08537241
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Per informazioni contattare

Ufficio Concessioni – Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nuove concessioni, autorizzazioni, nulla osta, regolarizzazioni, proroghe (accessi, attraversamenti, reti infrastrutturali, impianti/mezzi pubblicitari, occupazioni temporanee, distributori carburanti), sopralluoghi per controllo

Geom. FRICASSÈ Lucio
Telefono: 0853724207
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rinnovi, variazioni (accessi, attraversamenti, reti infrastrutturali, impianti/mezzi pubblicitari, distributori di carburante, voltura/subentro, ampliamento/riduzione, chiusura/disdetta, cointestazione, esenzioni/agevolazioni)

Sig. FICCO Agostino
Telefono: 0853727316
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Festeggiamenti, esposizione pubblicità temporanea, svincolo polizza fideiussoria, restituzione deposito cauzionale

Sig. AILA Saleh
Telefono: 0853727402
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gare sportive su strada, manifestazioni/competizioni, podistiche, ciclistiche, motoristiche, automobilistiche

Sig. DI GIANDOMENICO Oliviero
Telefono: 0853727612
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Finanziario

Sgravi, discarico, rimborsi, rettifica indirizzo, richiesta avvisi pagamento canone (smarriti o non ricevuti)

Sig. CATENA Marcello
Telefono: 0853724288
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.